LA CREMAZIONE - Come avviene?

Terminato il rito funebre, la salma proseguirà per il Tempio Crematorio.
Al Tempio Crematorio verrà poi condotta verso la camera preriscaldata, dove viene adagiata su dei binari e sigillata dietro a una porta meccanica. La fase di cremazione dura circa 80-90 minuti ad una temperatura che raggiunge 900-1000 gradi centigradi e può avvenire in due modi: o per mezzo di resistenze elettriche o bruciatori a gas oppure per fiamma diretta. Alla fine del processo, il corpo viene ridotto in frammenti, i quali verranno poi raccolti in un vassoio e lasciati raffreddare. Qualunque tipo di oggetto metallico (apparecchi dentali, viti dentali, oro, protesi,...) verrà estratto grazie all'utilizzo di forti magneti e successivamente smaltiti secondo le leggi in vigore. Una volta tolto tutto ciò che è estraneo al corpo, si passa alla polverizzazione,cioè i frammenti ossei vengono trasformati in sabbia finissima utilizzando il cremulator. Le ceneri vengono infine trasferite in un'urna dove viene apposto il sigillo del forno che effettua la cremazione e affidate al parente se lo ha richiesto o all'Onoranza Funebre delegata che le porterà in cimitero per essere tumulate.