Dichiarazione di successione - Riunione usufrutto

Pratiche di successione

La dichiarazione di successione è un adempimento obbligatorio quando nell'attivo ereditario sono compresi beni immobili o diritti reali immobiliari o nel caso non ci fossero, l'attivo è superiore a 100.000 euro. Ai fini fiscali serve per comunicare all'Agenzia delle Entrate il subentro degli eredi nel patrimonio del defunto e determinare le relative imposte di successione. La successione va presentata entro 12 mesi dalla data di morte. In caso di immobili o terreni provvediamo alla voltura degli stessi presso il catasto di competenza.

Sono obbligati a presentare la dichiarazione di successione:

I chiamati all'eredità (per legge o per testamento, anche se non hanno ancora accettato l'eredità) e i legatari, ovvero i rappresentanti legali.

Soggetti esonerati

Non c'è obbligo di dichiarazione se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto e l'attivo ereditario ha un valore non superiore a 100.000 euro e non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari.

DOCUMENTI NECESSARI PER LA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE:

DA RICHIEDERE IN COMUNE:

- Estratto di morte (già in nostro possesso)

- Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante lo stato di famiglia originaria del de cuius come richiesto dall'istituto di credito o Ufficio Postale, nel caso fosse richiesto dall'istituto di credito l'Atto di notorietà i nostri uffici provvederanno a presentare la relativa richiesta al Tribunale.

DATI ANAGRAFICI

- Fotocopia della carta d'identità e codice fiscale del defunto e degli eredi

- Residenze degli eredi e del  defunto

- testamento se esistente

ATTI DI PROVENIENZA DEI BENI:

- atti di acquisti terreni e fabbricati

- atti di donazione stipulati in vita dal de cuius e atti di vendita stipulati negli ultimi sei mesi di vita, successioni precedenti.

- certificati o visure catastali (se in vostro possesso)

- documentazione riguardante eventuali variazioni dei fabbricati ( condono-ampliamento- planimetrie- frazionamenti - mod. 44 - mod D mod. 3/SPC)

- Per i Terreni: certificato di destinazione urbanistica da richiedere all'ufficio tecnico del comune di appartenenza

DA RICHIEDERE IN BANCA O IN POSTA:

 - per conti correnti bancari o postali: dichiarazione della banca o posta del saldo e interessi alla data del decesso

- per azioni o titoli: certificazioni della banca

CREDITI:

Dichiarazioni di altre somme maturate e non riscosse

PASSIVITA'  DEDUCIBILI:

- fatture spese funerarie

- spese mediche sostenute negli ultimi sei mesi di vita

- mutui ipotecari: certificato bancario relativo al debito alla data del decesso e contratto stipula mutuo


Tutta la pratica verrà gestita dal personale del nostro ufficio il quale sarà a vostra disposizione per chiarire tutti gli aspetti inerenti la pratica, anche in caso di rinuncia saremo noi ad assistervi in tale procedura fissando appuntamento  presso il Tribunale di competenza.

Per qualsiasi chiarimento riguardante la successione, preventivi, tassazione ecc. potete senza impegno contattare il nostro ufficio

Responsabile ufficio Dott.ssa Francesca Meles   Tel. 0341 36 25 46

Orari   Lun .- Ven. 8.30 - 12.00  /  14.30 - 18.00          Sab. 9.00 - 12.00